Che differenza c’è tra Bitcoin e Blockchain?

Che differenza c’è tra Bitcoin e Blockchain?

La Blockchain è la tecnologia sulla quale funziona Bitcoin, i bitcoin non esisterebbero senza blockchain. Ad esempio è come internet e WhatsApp: WhatsApp non esisterebbe se non ci fosse internet.

Che cos’è la Blockchain?

La blockchain è un database in cui si può salvare qualsiasi tipo di informazione.

Potrai trovare anche l’acronimo inglese DLT che sta per ” Decentralise Ledger Technology “ed indica la stessa cosa.

A differenza di un normale database che si trova in un solo server,  la blockchain è distribuita tra gli utilizzatori del software.

Facciamo un esempio: il database di Facebook risiede su dei server protetti e nessuno può accedere a queste informazioni (a parte i tecnici Facebook). Invece la blockchain dei bitcoin risiede su server e su computer (anche chiamati nodi) di tutte le persone che usano i bitcoin.

Nella blockchain di Bitcoin vengono salvate tutte le transazioni che avvengono da un portafoglio ad un altro.

Tutti i nodi che utilizzano Bitcoin hanno la stessa identica copia della blockchain nel proprio hard disk.

Ci sono tanti tipi di blockchain e con diverse caratteristiche diverse perché alcune sono più adatte per transazioni monetarie ed altre sono più adatte per il salvataggio dei dati.

Nota che per usare bitcoin non hai bisogno di scaricare tutta la blockchain sul tuo computer (considera che la blockchain dei bitcoin ha superato i 135GB ) ma ti basta avere un wallet che si connetta ad un server sul quale è presente la blockchain.

Se la blockchain risiede anche nel mio computer,  posso modificarla e aggiungere un milione di euro nel mio wallet?

Il fattore che ha reso famosa questa tecnologia è la sicurezza: una volta che i dati sono nella blockchain è impossibile modificarli.

La blockchain è una catena di blocchi, dove ogni blocco contiene dati (come ad esempio una transazione monetaria, file o dati personali). Quando un blocco deve essere inserito, viene prima verificato, poi, se tutta la rete è d’accordo, il nuovo blocco viene aggiunto alla rete.

I blocchi sono connessi uno all’altro in modo che se modifico il contenuto di un blocco devo anche modificare tutti i blocchi successivi.

Per rafforzare maggiormente il livello di sicurezza, per modificare un blocco devo avere il consenso degli altri nodi.
Quindi più persone usano una blockchain e più la catena è lunga, più il sistema è sicuro.

Oggi nel mondo dei Bitcoin ci sono più di 11000 nodi che hanno la stessa copia della blockchain.

Non esiste nessun modo per “manomettere” la blockchain ?

Tecnicamente sì, è possibile, ma occorrerebbe più della metà della potenza di calcolo di tutto il mondo (che  praticamente impossibile perché ha un costo veramente troppo alto ).

Molti esperti temono che nel futuro le blockchain potrebbero essere soggette a quantum attack. I quantum computer sono computer di prossima generazione che hanno un’enorme potenza di calcolo e potrebbero compromettere una blockchain.

Ma sicuramente, 10 o 20 anni le blockchain si saranno evolute. Ad esempio un nuovo tipo di blockchain chiamata Iota ha una struttura diversa da tutte le altre blockchain e potrebbe resistere anche ad un quantum attack.

Così come internet negli anni ’90 non poteva supportare Instagram. Ci sono voluti 25 anni di migliorie per poterlo permettere.  Con la blockchain siamo allo stesso stadio di Internet negli anni ’90.

 

Perché comprare Bitcoin – investire in criptomonete

In questo momento c’è bisogno di maggiore chiarezza nel mondo delle criptomonete ( cryptocurrencies in inglese ).

So che ci sono molte persone che sono entrate in questo settore e non sanno come muoversi. Come lo so io, lo sanno che quelli che vi vogliono fregare.

Perché investire in criptomonete ?

Alla base di tutte le criptomonete, o almeno dovrebbe essere così, c’è la blockchain, ovvero il prodotto informatico più rivoluzionario che è entrato sul mercato da quando il computer esiste.

Perché dico questo ?

Perché la blockchain non può essere hackerata e non è soggetta ad errore. Capisci quindi che potenzialità può avere uno strumento con queste caratteristiche?

Stiamo vivendo in un momento storico molto particolare dove le tecnologie sono sempre più diffuse e la mancanza di fiducia nel sistema istituzionale  hanno portato ad una crescita esponenziale di sistemi decentralizzati che, nonostante ci siano stati degli errori, si stanno dimostrando all’altezza della rivoluzione tecnologica che stanno portando avanti.

Ma l’aspetto più importante delle cryptomonete è che rimettono la richezza, il denaro, la moneta in mano al cittadino. Non siamo più così solo possessori di titolo di debito come succede con l’Euro ma siamo possessori di credito, la moneta diventa nostra, non è PIGNORABILE, nessuno può portartela via.

Questi sono i principali motivi per cui investire in criptomonete oggi.

Ma dobbiamo stare attenti, perché identificare su COSA investire non è facile in quanto esistono migliaia di criptomonete. E non dobbiamo pensare di buttarci sul primo prodotto che capita perché, in questo modo, ne verremo fuori scottati.

Purtroppo, la scarsa informazione e l’inarrestabile corsa delle criptomonete fa perdere di vista alcuni aspetti fondamentali:

  • più del 90% dei prodotti sono SCAM ( truffa) e a dirlo non sono io ma uno dei più grandi geni contemporanei classe 1994. Uno dei fondatoreidi Ethereum: Vitalik Buterin.
  • Gli approfittatori così come nella vita reale ci sono anche online
  • E’ un mercato molto diverso da quello che siamo abituati a vedere
  • Non si guarda più al prodotto in sè, ma si vuole solo guadagnare e speculare

Acquistare Bitcoin Passo dopo Passo

Cosa devo fare per acquistare Bitcoin o altre criptomonete?

Vediamo cosa devi fare per acquistare Bitcoin passo dopo passo :

  1. Scegliere un Exchange di riferimento ( Se non sai che cos’è un Exchange guarda qui prima )
  2. valutandone almeno 3, confrontando
    1. la lingua di supporto,
    2. quali criptomonete possono essere scambiate
    3. da quanto è nel settore,
    4. le percentuali di commissione che trattiene,
    5. dove hanno la sede legale
    6. ( se hai un conto corrente europeo e vuoi un consiglio –> Bitstamp )
  3. Registrarsi presso l’exchange seguendo tutti i passi di autenticazione fornendo tutti i documenti necessari – questo è fondamentale perché permette successivamente di depositare e/o prelevare i tuoi soldi
  4. Senza il punto precedente potrai magari despositare ( cash-in ) ma difficilmente prelevare ( cash-out ) – quindi fallo bene e fino in fondo
  5. Depositare fondi sull exchange tramite bonifico o nel modo preferito
  6. Comprare la criptomoneta desiderata
  7. Depostare le criptovalute acquistate sul proprio wallet

Con le criptomonete, ricordati bene, devi diventare BANCA DI TE STESSO.

O affidarti a solito a terzi che saranno in possesso dei tuoi averi.